Come in corpo, così in terra

Copyright © Cinzia Toscano

All rights  reserved

"Come in corpo, così in terra" è una serie fotografica nata sotto l'influsso delle poesie di Livia Chandra Candiani raccolte ne "La bambina pugile, ovvero la precisione dell'amore".

Questo libro mi accompagna da qualche anno, e avevo deciso di tornare sui suoi versi perché sentivo che nascevano delle immagini dentro di me che avrei dovuto approfondire. Le poesie sono taglienti, aguzze e precise, descrivono senza sconti gli stati d'animo, i sentimenti, lo stato psicologico di una donna che ha indubbiamente vissuto un dolore da distacco. A me così sono giunte. Questo grado di precisione è legato a una scelta accuratissima delle parole e all'uso della metafora "naturale". I mondi animale, vegetale e minerale sono sacche di immagini da cui l'autrice attinge per farci giungere istantanee le sensazioni, dirette alle viscere, prima ancora che all'intelletto.

Una dimensione che mi riporta fortemente al contatto con la terra intesa in senso minerale, scarno, brutale. Quando allora con Giuliana, mio alter ego e musa ispiratrice, abbiamo deciso di scattare delle foto che ci avvicinassero all'immaginario sentimentale delle poesie, abbiamo scelto un luogo selvatico in cui prevalessero i colori della terra, in tutte le sue sfumature. Un giorno di settembre con la sua calda luce ci ha accompagnate. Questo è il risultato.

Alle foto sono abbinati dei versi tratti dal libro della Candiani, purtroppo la verseggiatura non è esatta perché questo strumento non mi permette di avere pieno controllo nell'andare a capo. I versi non hanno alcuna valenza didascalica. Per vedere le foto con il testo occorre cliccare sulla singola foto.

Ho provato a contattare la signora Candiani tramite la sua pagina Facebook per avvisarla dell'uso che stavo facendo delle sue poesie, ma purtroppo non avuto alcuna risposta. Esistono molti siti, d'altro canto, dove si trovano i suoi testi e spero che l'uso che ne ho fatto io non offenda nessuno.